Prenota una visita su Doctolib
On top
Share button

L'ingrossamento non chirurgico del pene. Perché ingrossare il pene con questa procedura innovativa e mini-invasiva.

Al giorno d'oggi sempre più persone ricercano il benessere fisico e psicologico. Lo stare bene con sé stessi porta a vivere la vita in modo più appagante, o anche semplicemente più sereno. Il vero e proprio boom di procedure chirurgiche e medico-estetiche che osserviamo negli ultimi anni testimonia la grande attenzione che uomini e donne dedicano al proprio corpo. Perché piacersi di più significa maggiore autostima, maggiore fiducia in sé stessi e maggiore serenità nelle attività, ludiche o lavorative, di tutti i giorni.

In questo contesto anche la medicina sessuale assume grande rilevanza. Basti pensare che nel 2006 in Italia non si praticavano (e nemmeno se ne conosceva l'esistenza) interventi tipo la vaginoplastica (ringiovanimento vaginale) o la labioplastica, mentre oggi queste procedure rappresentano un capitolo importante di ogni congresso di chirurgia plastico/estetica e di ginecologia.

Riguardo gli uomini, l'idea di migliorare le dimensioni del proprio organo genitale non è certo cosa solo degli ultimi tempi, ma oggi la richiesta è ulteriormente aumentata grazie alla sicurezza e all'affidabilità di tecniche che fino a pochi anni fa erano considerate controverse. Adesso la sicurezza dei materiali, unita alla maggiore esperienza dei medici e all'aumento delle conoscenze in materia, fa si che vengano proposte tecniche per l'incremento delle dimensioni con sempre maggior frequenza.

Il sottoscritto in particolare si occupa di questo specifico campo della medicina da oltre 24 anni, ha all'attivo oltre 5000 interventi di falloplastica, ha fondato e insegna nell'unica scuola al mondo di falloplastica (IAP, International Academy of Penoplasty), ed è unanimemente considerato uno dei chirughi più esperti al mondo di chirurgia plastico-estetica genitale.

L'evoluzione in medicina è fondamentale se si vuole fornire le migliori soluzioni a pazienti sempre più consapevoli e informati. Proprio per questo la ricerca di metodiche sempre più perfezionate, miniinvasive e particolarmente attente alla sicurezza ha portato all'ideazione e allo sviluppo di una tecnica che permette di ottenere un aumento significativo delle dimensioni del pene nella più assoluta innocuità. La sicurezza è fondamentale, perché andiamo a sottoporci ad una metodica per migliorare la nostra qualità di vita, e non ha alcun senso prendersi dei rischi se non vi è una patologia seria da affrontare.

Questo è l'ambito in cui è stato sviluppato "PENISFILLER", un'innovativa metodica che permette di aumentare la larghezza (e in parte anche la lunghezza) del pene.

E' innovativa perché presenta alcune novità, ma in realtà non è certo nuova, perché prima di proporla è già stata sperimentata con successo in svariate centinaia di casi, che hanno permesso di affinare la tecnica secondo quelle che sono le necessità e i desideri degli uomini.

Dove si effettua la procedura di PENISFILLER

È possibile richiedere una visita nella struttura preferita, chiamando direttamente la segreteria organizzativa o tramite DoctoLib. È anche possibile effettuare visita e intervento nella stessa giornata, minimizzando così gli spostamenti. Per fare questo basterà specificarlo alla segretaria o indicarlo in fase di compilazione del modulo contatti.

Per ulteriori informazioni, per prenotare una visita o per fissare la data di un intervento contattare la tutor Alessandra telefonando o inviando un Whatsapp o SMS al numero 351 685 6141, oppure scrivendole una mail a segreterialittara@gmail.com.

Entra in contatto

Copia il codice pUnyKEv

Cliccando su "Invia" accetterai la Privacy Policy.