Prenota una visita su Doctolib
On top
Share button

Penisfiller i rischi specifici per i pazienti.

Infezione: l'infezione è un possibile rischio di questa procedura. Si assicuri di seguire l'intero ciclo di antibiotici la cui prescrizione le verrà fornita in clinica, al momento della dimissione. Informi il medico se è allergico a qualsiasi antibiotico, e farmaco in generale. Se sospetta un'infezione, contatti il medico il prima possibile.

Allergia: una reazione allergica all'acido ialuronico è rara e di solito lieve. Una reazione allergica può apparire come un arrossamento e/o un'eruzione cutanea sulla pelle. Se dovesse verificarsi una reazione allergica, avvisi subito il chirurgo operatore.

Asimmetrie: il filler può essere modellato durante le prime 2 settimane dal paziente è possibile aggiungere altro acido ialuronico per migliorare il risultato, se necessario. Tuttavia, in alcuni casi, potrebbe non essere possibile eliminare tutte le irregolarità e potrebbe essere necessario trattare tali irregolarità o grumi con l'enzima ialuronidasi.

Aspettative irrealistiche: ad esempio, un paziente potrebbe erroneamente credere che sia possibile cambiare le dimensioni del proprio pene da molto piccolo a molto grande, con solo una piccola quantità di riempitivo. Un paziente potrebbe anche credere erroneamente che questa procedura aumenterà la lunghezza del pene eretto quando questo non è un risultato previsto.

Intorpidimento: il pene può sembrare intorpidito per alcuni giorni, in particolare il lato dorsale (superiore) del pene.

Dolore: il pene può avere una zona periferica di consistenza più morbida per 1-2 settimane dopo la procedura, ma senza generalmente alcun episodio doloroso.

Gonfiore (edema): di solito ci vorranno almeno 2 settimane perché il gonfiore diminuisca. Se viene iniettata una grande quantità di filler o se il corpo risponde con gonfiore significativo, può volerci 1 mese per scomparire completamente. Solo dopo 2 settimane, o una volta che il gonfiore è diminuito, il paziente conoscerà il risultato della procedura.

Lividi (ematomi): questo varia significativamente da paziente a paziente e di solito si risolve entro una settimana. In rari casi lividi ed ematomi possono essere più evidenti e richiedere un tempo maggiore per la loro risoluzione

Infiammazione (flogosi) ad esordio ritardato: in rari casi, l'infiammazione del pene può verificarsi mesi dopo la procedura, e in alcuni casi ancora più rari richiederà che il filler venga sciolto o un trattamento aggiuntivo da intraprendere.

Migrazione del filler: è possibile, pur se molto raro, che il filler dermico si muova dall'area in cui è stato iniettato per la prima volta. Il filler ha maggiori probabilità di muoversi durante la prima settimana dopo che è stato iniettato e prima che si sia integrato con il tessuto circostante. Si prega di fare riferimento al documento di istruzioni relativo alla limitazione dell'attività fisica e all'uso di indumenti intimi appropriati.

Informa il tuo medico se hai una storia di dismorfia, malattia mentale, qualsiasi infezione urinaria o genitale passata come MST (malattie sessualmente trasmissibili), herpes, micosi, clamidia ma anche HIV e epatite. Riferisci anche l’eventuale presenza di malattie sistemiche (diabete, pressione alta, ecc…) o malattie immunitarie. Il medico deve essere informato di tutti gli interventi chirurgici precedenti, le condizioni mediche e i dettagli delle procedure di eventuali aumenti di volume del pene eseguite in passato, nonché di qualsiasi farmaco che sta assumendo.

Penisfiller i rischi di infezione.

In linea di principio generale, l'iniezione di qualsiasi sostanza nel corpo è associata a un rischio di infezione. Questo rischio aumenta in aree come i genitali.

Il rischio di infezione viene ridotto assumendo antibiotici specifici. Si prega di assumere il ciclo completo di antibiotici come indicato dal medico. Fai sapere al tuo medico se sei allergico alla penicillina o a altre sostanze/farmaci.

Si consiglia di fare la doccia prima del trattamento.

Dopo la procedura, se la/le incisioni cutanee sono guarite, dovresti lavare delicatamente l'area con acqua saponata sotto la doccia. Non dovresti immergerti nella vasca da bagno per almeno 5 giorni o fino a quando le tue incisioni non sono guarite. Puoi ridurre ulteriormente il rischio di infezione lavandoti le mani prima di maneggiare il pene nella settimana successiva alla procedura, e evitando qualunque attività sessuale per due settimane dopo la procedura. Mantieni una buona igiene generale, incluso indossare biancheria intima pulita ogni giorno.

Il rischio di infezione è basso, tuttavia, se si verifica dovrebbe essere trattato seriamente e senza indugio contattando il dr. Littara, o se non è possibile (ad esempio se si è all'estero) cercando assistenza medica.

Se in qualsiasi momento dopo il trattamento sospetti un'infezione, contatta immediatamente iln Dr. Littara.

L'infezione può presentarsi come un nodulo arrossato e rilevato, e generalmente è presente dolore. Ulteriori segni di un'infezione possono includere sentirsi generalmente male; una temperatura elevata (febbre) di 38C o superiore; ghiandole gonfie all'inguine, ascelle o gola (meno probabile). Un'infezione deve essere affrontata con urgenza con antibiotici o altri trattamenti.

Se si sviluppa un ascesso, potrebbe essere necessario il drenaggio. Ciò potrebbe comportare l'incisione o l'inserimento di un ago nell'ascesso per drenare il materiale purulento o essudato.

Se sospetti che si sia verificata un'infezione, contatta urgentemente la clinica o il tuo medico per iniziare un ciclo di antibiotici o altri trattamenti che potrebbero essere ritenuti necessari. Ritardare il trattamento per un'infezione o non trattarla può causare, in casi estremi, danni al pene gravi o permanenti.

Dove si effettua la procedura di PENISFILLER

È possibile richiedere una visita nella struttura preferita, chiamando direttamente la segreteria organizzativa o tramite DoctoLib. È anche possibile effettuare visita e intervento nella stessa giornata, minimizzando così gli spostamenti. Per fare questo basterà specificarlo alla segretaria o indicarlo in fase di compilazione del modulo contatti.

Per ulteriori informazioni, per prenotare una visita o per fissare la data di un intervento contattare la tutor Alessandra telefonando o inviando un Whatsapp o SMS al numero 351 685 6141, oppure scrivendole una mail a segreterialittara@gmail.com.

Entra in contatto

Copia il codice BVLnEBu

Cliccando su "Invia" accetterai la Privacy Policy.